Indulgenze. Non si dice il peccato né il peccatore

Sarà una notizia minore, forse. Ma oggi la Guardia di finanza ha sequestrato una parte dell’otto per mille erogata alla Conferenza episcopale italiana della Curia di Salerno. E’ stato eseguito un decreto emesso lo scorso 18 agosto e convalidato tre giorni dopo. Il vescovo di Salerno, monsignor Gerardo Pierro, e’ indagato con l’accusa di truffa aggravata ai danni dello Stato, abusivismo edilizio e abuso d’ufficio. In totale, le fiamme gialle hanno sequestrato 509 mila euro.

Non è stata ancora resa nota, al momento, la posizione del Vaticano sull’argomento.

Annunci

1 Commento

Archiviato in Uncategorized

Commiati. Agli appannati democratici

L’Unità pubblica oggi in prima pagina una lettera dal carcere. Non è di Antonio Gramsci, no. Di questi mala tempora ci si accontenti di Antonio Padellaro. Che giunto a fine pena, affida un sobrio commiato ai suoi lettori:

siamo stati l’ultimo baluardo della democrazia

E giù un profluvio di timori, tremori e – in crescendo – terrori. Su tutti quello che, anche in casa, qualcuno distratto e smemorato perda di vista la verità. Che è una e una soltanto: la democrazia è appannaggio di chi si professa democratico, attenzione. Non è certo di tutti. E visto che gli italiani hanno votato a maggioranza per il Pdl, è evidente: ha perso la democrazia.

Nello specifico: se faccio un giornale che non vende, e chiudo, è perché il Paese è a rischio dittatoriale. Non è perché il giornale è fatto male, no. E’ perché c’è aria di fascismo. Se mi presento alle elezioni ed esco sconfitto, è un problema di democrazia. Sono vittima di una congiura illiberale. Se perdo io, perde tutta una scala di valori, perde la Democrazia con la D maiuscola, che io incarno, come indica d’altronde il mio partito, Democratico.

Rivendica un appannaggio? E sia, concediamoglielo: è appannato.
Il che spiega, d’altronde, perché vede tutto così oscuro.

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Eterei. Nessuno per tutti, uno per Nessuno

Ne parlano tutti, quasi tutti a sproposito. Ciascuno ha la sua versione, ma la verità, nuda, è di Nessuno.

Stat rosa pristina nomine, sed nomina nuda tenemus

<a href=’http://www.ilcannocchiale.it/?claim=CANN11929-1241&#8242; target=’_blank’>il cannocchiale</a>

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized